Giorgia Meloni premier sarebbe una sconfitta per chi si è impegnato perché una donna rappresentasse le più alte cariche istituzionali.

Giorgia Meloni premier sarebbe una sconfitta per chi si è impegnato perché una donna rappresentasse le più alte cariche istituzionali.

Con contributi di Vito Mancuso, Cinzia Sciuto, Sofia Belardinelli, Gianfranco Bettin, Theresa Reinold, Giovanni Carbone, Federica D’Alessio.

Crisi della politica? O sarebbe più corretto parlare di crisi della rappresentanza? La serie di interviste di MM+.

Appello delle femministe ucraine alle femministe di tutto il mondo: "Schieratevi in solidarietà con il movimento di resistenza del popolo ucraino".