“Un cinema chiuso è la sconfitta di tutti”: la storia dell’Azzurro Scipioni di Roma

"In questa Italia non si muove niente e il cinema ne è lo specchio": Silvano Agosti "riapre" l'Azzurro Scipioni per le telecamere di MicroMega.

Filippo Poltronieri

Dopo aver annunciato la chiusura del cinema Azzurro Scipioni, continuano le iniziative del gestore e regista Silvano Agosti per salvare la storica sala del quartiere Prati, a Roma.

A causa delle perduranti chiusure, Agosti non riesce più a pagare l’affitto del locale. MicroMega ha trascorso un’intera giornata con lui. In occasione del settimo centenario della morte di Dante Alighieri, Agosti ha scelto – e recitato – una terzina che racchiude l’essenza della sua sala cinematografica, auspicio per una futura riapertura e monito per una maggiore attenzione al cinema d’autore.

 

SOSTIENI MICROMEGA

 



Per sostenere MicroMega e abbonarsi alla rivista e a "MicroMega+": www.micromegaedizioni.net

Altri articoli di Filippo Poltronieri

Che tempi per vedere il vaccino diffondersi in tutti i paesi del mondo? Come accelerare in Italia e in Europa e raggiungere l'immunità di gregge? Parla Giampiero Massolo, presidente di ISPI.

Le migliaia di precari che tengono in piedi il sistema scolastico scenderanno in piazza il 6 maggio per rivendicare il diritto alla stabilizzazione.

Il 48enne affetto da artrite reumatoide dal 2011 ha eliminato la morfina, sostituendola con la marijuana: rischiava sei anni di carcere per coltivazione a fini di spaccio. Mobilitazioni in 20 città italiane.

Altri articoli di Video

Che tempi per vedere il vaccino diffondersi in tutti i paesi del mondo? Come accelerare in Italia e in Europa e raggiungere l'immunità di gregge? Parla Giampiero Massolo, presidente di ISPI.

Il 48enne affetto da artrite reumatoide dal 2011 ha eliminato la morfina, sostituendola con la marijuana: rischiava sei anni di carcere per coltivazione a fini di spaccio. Mobilitazioni in 20 città italiane.

Per l'attore "è ora di chiudere le ambiguità: non si può fare appello alla Costituzione repubblicana senza essere antifascisti. L'Italia diventi finalmente un Paese serio mettendo fuorilegge le organizzazioni neofasciste".