Uno spettro si aggira per l’Europa: lo spettro della guerra

Dalle Giornate della laicità 2022, dibattito tra Giuliana Sgrena e Pancho Pardi. Modera Cinzia Sciuto.

Redazione

Il 24 febbraio 2022 rappresenta uno spartiacque nella storia recente dell’Europa. Dal giorno in cui la Russia ha invaso l’Ucraina, la paura di una guerra estesa a tutto il continente è tornata prepotente. Come scongiurare questo rischio? La resistenza del popolo ucraino contro l’invasore rischia di determinare una incontrollabile escalation o rappresenta invece il necessario baluardo a tutela della libertà e del principio di autodeterminazione di tutti i popoli?



Ti è piaciuto questo articolo?

Per continuare a offrirti contenuti di qualità MicroMega ha bisogno del tuo sostegno: DONA ORA.

Altri articoli di Redazione

Con contributi di: Teresa Simeone, Claudia Fanti, Giuseppe Inturri, Francesco Martinico, Fausto Carmelo Nigrelli, Fabio Armao, Marco d’Eramo, Luciano Manicardi.

Nel numero 1/2023 in uscita il 26 gennaio, intellettuali e scrittori si interrogano sul futuro della sinistra.

Il consigliere togato del Csm e pm antimafia, Nino Di Matteo, ospite su La7, commenta l'arresto dell'ultimo latitante di Cosa Nostra.

Altri articoli di Video

L’8 gennaio a Torino la comunità iraniana ha tenuto un corteo per ricordare le vittime del volo P572L del 2020: tre anni fa, il Boeing 737-800 Ukraine International Airlines 752 fu abbattuto da un missile antiaereo iraniano poco dopo il decollo. Morirono tutti i 176 passeggeri, molti dei quali iraniani e altri ucraini. Inizialmente il...

Il monologo di Fracesca Fornario alla mobilitazione contro l'autonomia differenziata

Ieri in piazza a Roma un partecipato sit-in con decine di interventi ha detto No al progetto di legge sull'autonomia differenziata.