“Lasciate il Parlamento libero di discutere di eutanasia”: intervista a Marco Cappato

Il 10 aprile 2001 il Parlamento olandese approvò la prima legge al mondo sul fine vita e il suicidio assistito. Da allora sono passati venti anni e in Italia non ci sono stati passi in avanti. "Nel nostro Paese, dal punto di vista delle libertà civile è tutto fermo" denuncia Marco Cappato (Associazione Luca Coscioni) a MicroMega. Il problema, per Cappato, è negli equilibri dei vari governi: "Nel Governo Conte I potevamo pensare che fosse colpa della Lega. Ma nel Conte II? E oggi, con un esecutivo di unità nazionale?".

Valerio Nicolosi

 

SOSTIENI MICROMEGA

 



Per sostenere MicroMega e abbonarsi alla rivista e a "MicroMega+": www.micromegaedizioni.net

Altri articoli di Valerio Nicolosi

I 422 operai dello stabilimento di Campi Bisenzio continuano la mobilitazione. Li abbiamo incontrati all’esterno della fabbrica.

“La Libia non è un porto sicuro e le violazioni dei diritti umani sono sistematiche”. Centinaia di persone a Montecitorio contro il rifinanziamento della Guardia Costiera libica.

La straziante testimonianza di Sophia dall’inferno libico, dove l’Italia investe soldi per bloccare i migranti.

Altri articoli di Video

I 422 operai dello stabilimento di Campi Bisenzio continuano la mobilitazione. Li abbiamo incontrati all’esterno della fabbrica.

Un libro illustrato per bambini racconta il fenomeno delle migrazioni e quel viaggio della speranza percorso da migliaia di profughi con un solo obiettivo: arrivare in Europa.

Dal G8 di Genova ai pestaggi e agli omicidi. L'avvocato delle famiglie Cucchi e Aldrovandi racconta cosa succede nelle aule di tribunale quando a salire sul banco degli imputati sono uomini in divisa. "Serve una vera legge contro la tortura".