Gad Lerner e Moni Ovadia in dialogo

In diretta sabato 11 novembre alle 15.00: “La strage di Hamas e l'invasione di Netanyahu: quale pace è possibile?”

Redazione

A poco più di un mese dall’attacco terroristico di Hamas e dalla guerra scatenata da Israele su Gaza, MicroMega organizza un dialogo fra Gad Lerner e Moni Ovadia su tutti i nodi aperti.

Segui la diretta sabato 11 novembre, a partire dalle 15.00, sui canali Facebook e YouTube di MicroMega.

Segui la diretta su YouTube

Segui la diretta su Facebook 


ULTIMI ARTICOLI SUL CONFLITTO ISRAELO-PALESTINESE PUBBLICATI DA MICROMEGA:

A 85 anni dalla Notte dei cristalli, gli ebrei tedeschi tornano ad avere paura di Cinzia Sciuto
L’antisemitismo in Europa, e in Germania in particolare, è in aumento e talvolta si mescola, spesso in maniera indistinguibile, a forme di antisionismo. Ma mettere tutto in un unico calderone non aiuta a combattere l’odio contro gli ebrei.

A un mese dall’orrore. Un mese di orrore  di Cinzia Sciuto
Lo scorso 7 ottobre Hamas ha perpetrato il più grande massacro di ebrei dall’Olocausto, innescando una spirale di vendetta che nessuno pare intenzionato a bloccare.

Antisemitismo e critiche a Israele, una confusione pericolosa di Redazione
Un gruppo di intellettuali e attivisti ebrei, fra cui Naomi Klein, Judith Butler e Tony Kushner rivendicano il diritto di criticare le politiche israeliane senza che queste vengano tacciate di antisemitismo e chiedono l’immediato cessate il fuoco a Gaza.

La dottrina Netanyahu e l’inferno di Gaza di Michele Martelli
Agli orrendi massacri di Hamas Israele sta rispondendo con atroci crimini di guerra. La tragedia in cui ci troviamo deriva dal fatto che dopo il fallimento degli Accordi di Oslo, l’estremismo politico-religioso ha prevalso da ambo le parti. Nella sfera palestinese si afferma il predominio islamista e jihadista di Hamas, il cui scopo principale è la distruzione dello Stato di Israele. In Israele quello del partito reazionario di Netanyahu, la cui dottrina è opposta ma complementare a quella di Hamas: impedire ad ogni costo la nascita di uno Stato palestinese.

Conflitto israelo-palestinese: è urgente una soluzione politica di Teresa Simeone
Israeliani e palestinesi riusciranno a vivere in due stati, lo Stato libero d’Israele e lo Stato libero di Palestina oppure in uno Stato binazionale? Oggi, tra corpi martoriati, vite finite e città distrutte, appare lontano anche ciò che fu stabilito con gli accordi di Oslo. Ma se c’è una possibilità, allora il mondo intero deve mobilitarsi.



Ti è piaciuto questo articolo?

Per continuare a offrirti contenuti di qualità MicroMega ha bisogno del tuo sostegno: DONA ORA.

Altri articoli di Redazione

La Corte di Giustizia Federale tedesca ha condannato a 14 anni di prigione un membro dell’Isis per crimini contro l’umanità e crimini di guerra.

MicroMega+ del 12 aprile con Micol Meghnagi, Mosè Vernetti, Eszter Kováts, Fabio Bartoli, Roberto Rosano e Giovanni Fava.

Nel nuovo Documento di economia e finanza il governo non ha presentato la sua politica economica.

Altri articoli di Video

Martedì 5 marzo alle 18.30 ha avuto luogo la prima presentazione romana del vol.1/2024 di MicroMega “La Costituzione e i suoi nemici” presso Spin Time Labs. Sono intervenuti Paolo Flores d’Arcais, direttore di MicroMega, Norma Rangeri, giornalista ed ex direttrice del Manifesto, e Roberto Scarpinato, Senatore ed ex procuratore generale della Corte di Appello di...

Presentazione vol.1/2024 di MicroMega “La Costituzione e i suoi nemici”, con Roberto Scarpinato, alle Nuove Officine Zisa di Palermo.

La testimonianza di una volontaria di Gazzella onlus parla di situazione insostenibile per civili, anziani, donne e bambini nella città bombardata.