Gheddafi, il caos libico e il ruolo dell’Italia. Intervista a Nancy Porsia

A dieci anni dalla morte di Gheddafi e dalla caduta del suo regime, analizziamo la situazione in Libia con Nancy Porsia, giornalista esperta di Medio Oriente e Nord Africa.

Valerio Nicolosi

Ascolta “Gheddafi, il caos libico e il ruolo dell’Italia. Intervista a Nancy Porsia” su Spreaker.

 

(credit foto ANSA / ALESSANDRO DI MEO /KLD – li)



MicroMega non è più in edicola: la puoi acquistare nelle librerie e su SHOP.MICROMEGA.NET, anche in versione digitale, con la possibilità di scegliere tra vantaggiosi pacchetti di abbonamento.

Altri articoli di Valerio Nicolosi

Le navi quarantena per i migranti sono utilizzate per rimpatriare i cittadini tunisini e dare i fogli di via a chi proviene dal Maghreb.

Gli studenti si riprendono le piazze di tutta Italia con cortei che chiedono un nuovo modello di rappresentanza e di non tornare mai più alla DAD.

L'azione ispirata dalla chiamata di una donna che per denunciare il compagno violento ha telefonato alla polizia fingendo di ordinare una pizza.

Altri articoli di Mondo

L'esito del caso Rittenhouse riaccende il dibattito sul diritto di armarsi e di andare in giro armati negli Stati Uniti.

I cittadini che vivono nella zona in stato di emergenza chiedono una soluzione urgente alla crisi umanitaria sul confine polacco-bielorusso.

C'è un divario sconcertante fra i grandi princìpi proclamati solennemente dall’Unione Europea e quanto sta accadendo ai suoi confini.