Giornate della laicità, “i confini dell’umano” e “scienza, politica e cittadini”

A Reggio Emilia due incontri con Massimo Baldacci ed Elena Gagliasso.

Redazione

Dalle Giornate della laicità i due incontri trasmessi in diretta streaming nella giornata del 12 giugno. Nel primo, Massimo Baldacci discute con Cinzia Sciuto. Titolo dell’incontro: “L’educazione ci rende umani“.
Che cosa ci rende umani? Già la parola “uomo” pone problemi: che è uomo? chiedeva Kant, ma per rispondere bisogna frequentare un limite, sporgersi oltre i confini e figurarsi più che umani.

Nel secondo – a seguire – Elena Gagliasso si confronta con Simona Maggiorelli su “Scienza, politica e cittadini: fra diffidenza complottistica e affidamento fideistico“.

In questo anno di pandemia abbiamo assistito a un andamento altalenante nei rapporti fra la scienza e i cittadini. Dalla completa diffidenza condita di complottismo si passa all’affidamento fideistico, pretendendo dagli scienziati certezze assolute che essi per definizione non possono dare. Ma la scienza ha bisogno di cittadini attenti, critici, informati, non di complottisti né tantomeno di fedeli.

IL VIDEO



MicroMega non è più in edicola: la puoi acquistare nelle librerie e su SHOP.MICROMEGA.NET, anche in versione digitale, con la possibilità di scegliere tra vantaggiosi pacchetti di abbonamento.

Altri articoli di Redazione

Con contributi di Daniel Cohn-Bendit, Marco d’Eramo, Federica D’Alessio, Monica Di Sisto, Nicolò Bellanca, Alessio Giussani.

Un nuovo ricchissimo numero della rivista (3.2022) disponibile in formato cartaceo e digitale su shop.micromega.net e in libreria.

Con contributi di Massimo Baldacci, Mariasole Garacci, Knar Khudoyan e Constant Leon, Andra Meneganzin, Maurizio Franco, Giuliana Sgrena.

Altri articoli di Laicità

Tutti gli approfondimenti sulla guerra all’aborto in Italia e nel mondo pubblicati su MicroMega.

Il prete si è rifiutato: “Non c’è il maligno dietro all’omosessualità”. Preoccupa il silenzio di medici e psicologi.

Pressing sulle istituzioni ecclesiastiche affinché si indaghi sugli abusi all’interno della Chiesa cattolica.