I Movimenti per il diritto all’abitare: “Sfrattare durante una pandemia è pura follia”

Il 30 giugno ripartiranno gli sfratti per morosità: "Servono tutele e garanzie, durante una pandemia non si può essere buttati in strada".

Filippo Poltronieri

Sabato 27 febbraio i movimenti per il diritto all’abitare, insieme al sindacato degli inquilini ASIA USB, hanno manifestato sotto al ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibile. Al centro, una serie di richieste tra le quali politiche per gestire l’ondata di sfratti per morosità che riprenderanno dal 30 giugno, giorno in cui scadrà lo stop “imposto” dalla pandemia. Al termine della manifestazione una delegazione è salita per incontrare alcuni dirigenti del ministero perché, spiega il ministro Enrico Giovannini a MicroMega, “per affrontare l’emergenza che non riguarda solo il governo, ma le città, i comuni, le regioni, è necessario dialogare con tutte le parti in causa”.

Qui l’intervista al ministro Enrico Giovannini

“La residenza è un diritto, l’articolo 5 del decreto Renzi-Lupi va cancellato”

 

SOSTIENI MICROMEGA

 



MicroMega non è più in edicola: la puoi acquistare nelle librerie e su SHOP.MICROMEGA.NET, anche in versione digitale, con la possibilità di scegliere tra vantaggiosi pacchetti di abbonamento.

Altri articoli di Filippo Poltronieri

La digitalizzazione della raccolta firme rischia di rendere troppo facilmente “attivabile” lo strumento referendario?

De Marzo: “Sconfiggere le disuguaglianze è fondamentale per prevenire la rinascita di qualsiasi forma di fascismo”.

Oltre cinquantamila persone hanno riempito piazza San Giovanni per chiedere al governo di sciogliere le forze politiche neofasciste, a partire da Forza Nuova. MicroMega ha raccolto le voci dei manifestanti.

Altri articoli di Politica

Discutere di Quirinale è esercizio inutile in un’epoca di svuotamento della democrazia parlamentare.

La candidatura di Berlusconi è una provocazione che fa il gioco di chi vuole Mario Draghi al Colle. Con tanti saluti alla Costituzione.

“Non sottovalutare Berlusconi. Nella vita ha ottenuto sempre quello che voleva”. E sostiene la candidatura di Rosy Bindi.