Pace e guerra: parole e musica di Rudi Assuntino

Pubblichiamo "Pace e guerra", l'ultima canzone di Rudi Assuntino dedicata al conflitto in Ucraina.

Rudi Assuntino

Ottant’anni compiuti, Rudi Assuntino, cantautore, regista teatrale e televisivo, etnomusicologo, è stata una delle voci più note del Sessantotto, e anzi già dei movimenti contro la guerra in Vietnam che l’hanno preceduto. La sua canzone, ricordata non con il titolo ma con il verso cruciale del ritornello (“Buttiamo a mare le basi americane…”) è stata l’unica ad avere la stessa popolarità di “Contessa” di Paolo Pietrangeli.
Pubblichiamo “Pace e guerra”, la sua ultima canzone dedicata al conflitto in Ucraina.

PACE E GUERRA
SE CHI TI MANDA A SPARARE
È IL PADRONE E LA SUA GUERRA
DEVI PRENDERE IL FUCILE
E BUTTARLO GIÙ PER TERRA
MA SE INVECE TI HANNO INVASO
MASSACRATO E DERUBATO
NON OPPORRE RESISTENZA
PERCHÈ È PUTIN E NON LA NATO

Rit.
CONTRO IL BOIA TERRORISTA
GENOCIDA E CRIMINALE
“NON SI MANDINO LE ARMI!”
GLI POTREBBERO FAR MALE

SE TI DICON CHE LA PACE
È UN PRINCIPIO ASSOLUTO
IO TI DICO CON CERTEZZA
CARO AMICO TI HAN FOTTUTO
FINO A CHE L’IMPERIALISMO
GIALLO ROSSO OPPUR STELLATO
PORTERÀ VIOLENZA E MORTE
DOVRAI SEMPRE ESSERE ARMATO 

Rit. …..

SE MI CHIEDI SE LA PACE
CI SARÀ MAI SULLA TERRA
SARÀ PENSO PIÙ VICINA
VINTA OGNI GIUSTA GUERRA
COME FU PER GLI ITALIANI
GRAZIE AI NOSTRI PARTIGIANI
CONTRO I BOIA DEL PASSATO
DEL PRESENTE E DI DOMANI

Rit.
CONTRO IL BOIA TERRORISTA
GENOCIDA E CRIMINALE
CHE SI MANDINO LE ARMI
GLI FARANNO MOLTO MALE

 aprile 2022



MicroMega non è più in edicola: la puoi acquistare nelle librerie e su SHOP.MICROMEGA.NET, anche in versione digitale, con la possibilità di scegliere tra vantaggiosi pacchetti di abbonamento.

Altri articoli di Rudi Assuntino

È tragico che i nostri “pacifisti” abbiano preso per buone le ragioni di Putin.

Altri articoli di Video

Il video del confronto fra il direttore di MicroMega Paolo Flores d’Arcais e quello di Radio Popolare Alessandro Gilioli.

L'ex procuratore di Palermo: “Il governo Meloni si regge sui voti di un partito il cui leader ha mantenuto rapporti pluriennali coi mafiosi”.

Mutuo supporto, solidarietà e saperi condivisi: questo quanto emerge dal progetto di ricerca “La Pienezza del Vuoto”.