Crisi e pandemia, la voce delle guide turistiche

La mancanza di una legge che disciplini la professione, questione irrisolta da ben prima della pandemia, ha determinato la totale esclusione dagli aiuti per chi non possiede una partita iva.

Filippo Poltronieri

Costrette a stare a casa, molte guide turistiche hanno usato il tempo forzatamente libero per aggiornarsi, studiare, approfondire una lingua. Chi ha potuto permetterselo. “Poi c’è chi ha fatto mille altri lavori perché non ha potuto contare su nessuno aiuto di stato”, spiega Isabella Ruggiero, presidente dell’Associazione Guide Turistiche Abilitate Roma (AGTA).

Video-reportage | Tra palcoscenici vuoti e musei al buio, la voce dei lavoratori



Per sostenere MicroMega e abbonarsi alla rivista e a "MicroMega+": www.micromegaedizioni.net

Altri articoli di Filippo Poltronieri

Prosegue la lotta degli operatori di Anpal Servizi per la stabilizzazione dei 400 dipendenti. Perché in Italia ad aiutare i disoccupati a trovare lavoro sono i precari.

I lavoratori della logistica del sindacato Si Cobas sono scesi in piazza di fronte al Ministero dello sviluppo economico per protestare contro la chiusura dei magazzini di Piacenza decisa dalla multinazionale.

Da tre anni luogo di aggregazione e di cultura, la libreria di Alessandra Laterza è diventata un punto di riferimento nel quartiere romano di Tor Bella Monaca. A seguito della scelta di non commercializzare il libro della leader di Fratelli d'Italia, la libraia è stata vittima di minacce.

Altri articoli di Video

Prosegue la lotta degli operatori di Anpal Servizi per la stabilizzazione dei 400 dipendenti. Perché in Italia ad aiutare i disoccupati a trovare lavoro sono i precari.

I 422 operai dello stabilimento di Campi Bisenzio continuano la mobilitazione. Li abbiamo incontrati all’esterno della fabbrica.

Un libro illustrato per bambini racconta il fenomeno delle migrazioni e quel viaggio della speranza percorso da migliaia di profughi con un solo obiettivo: arrivare in Europa.