Referendum giustizia 12 giugno: tutti gli approfondimenti

Tutti gli approfondimenti sui referendum del 12 giugno pubblicati su MicroMega.

Redazione di MicroMega

Il 12 giugno si voterà per i referendum sulla giustizia promossi da Lega e Radicali. I cinque quesiti riguardano: misure cautelari, separazione delle funzioni dei magistrati, elezione del Csm, consigli giudiziari, incandidabilità dei politici condannati.

Tre di questi cinque quesiti (quelli inerenti a consigli giudiziari, elezione del Csm e separazione delle funzioni) potrebbero essere annullati se prima della data delle elezioni venisse definitivamente approvata dal Parlamento la riforma Cartabia, che interviene sulle stesse questioni.

Tutti gli approfondimenti pubblicati su MicroMega.

Referendum giustizia, un flop memorabile per Lega e Radicali | di DOMENICO GALLO
A essere punito è stato l’uso strumentale dello strumento referendario. Ecco perché il “non voto”, in realtà, è stato a tutti gli effetti un voto.

Referendum giustizia, perché non andare a votare | di PAOLO FLORES D’ARCAIS
È razionale, oltre che morale, NON ANDARE A VOTARE per questi ignobili referendum. Diverso, invece, il discorso per le elezioni amministrative.

Referendum giustizia, considerazioni conclusive in vista del voto | di DOMENICO GALLO
Tiriamo le fila del dibattito che si è svolto intorno al voto di domenica 12 giugno. Un dibattito caratterizzato dalla “fuga dei contenuti”.

BLOG | Referendum, non c’è nessuna congiura del silenzio | di MAURO BARBERIS
Nonostante la narrazione leghista, i giornali hanno dedicato paginate per illustrare i contenuti dei cinque referendum.

Gli inganni dei referendum sulla giustizia | di DOMENICO GALLO
Perché i cinque quesiti referendari per una “giustizia giusta” sono, in realtà, solo frutto di pregiudizi e slogan. Il vero obiettivo: tutelare il ceto politico e i colletti bianchi dagli effetti negativi del controllo di legalità.

Referendum giustizia, separare le carriere per delegittimare i pm? | di LEONARDO PALMISANO
Una lettura politica dei referendum sulla giustizia a partire dal quesito relativo alla divisione tra magistratura inquirente e magistratura giudicante.

Referendum giustizia del 12 giugno: la posta in gioco | di REDAZIONE DI MICROMEGA
Il 12 giugno si voterà per i referendum sulla giustizia. La posta in gioco dei cinque quesiti nei commenti di autorevoli esperti: Domenico Gallo e Gaetano Azzariti.

Referendum giustizia: tutto quello che c’è da sapere | di REDAZIONE DI MICROMEGA
Il 12 giugno si voterà sui referendum sulla giustizia promossi da Lega e Radicali. Tutto quello che c’è da sapere per un voto informato.

Davigo: “La riforma Cartabia? Peggio di così non può andare. I referendum sono dannosi” | di ROSSELLA GUADAGNINI
L’ex magistrato e componente del Csm esamina i nodi principali della nuova legge per la giustizia; ci sono errori di valutazione su soluzioni proposte e pericoli di rafforzamento delle correnti; elemento positivo il no alle porte girevoli; occorre far prevalere il merito nella scelta dei magistrati e non gerarchizzare i pm; regole certe per il Csm, la cui riforma passa al Senato, dopo l’approvazione della Camera.

Referendum sulla giustizia, ora tocca a noi (prima parte) (seconda parte) | di RENATO FIORETTI
È con la consapevolezza delle possibili (nefaste) conseguenze di un successo dei “sì” che ciascuno di noi deve apprestarsi a operare le proprie scelte.

Referendum Giustizia, Tescaroli: “Campagna politica contro i magistrati” | di DANIELE NALBONE
Il procuratore aggiunto di Firenze intervistato da MicroMega entra nel dettaglio dei quesiti ammessi dalla Corte costituzionale: “Oggi i pm sono indicati come i responsabili di ogni male della giustizia”. Colpendoli “si mettono a rischio le garanzie collettive”.

Referendum, i falsi slogan della “giustizia giusta” | di DOMENICO GALLO
I promotori farneticano che attraverso i referendum si introdurrebbe una riforma opportuna e necessaria del sistema giustizia.

CREDIT FOTO: ANSA/FABIO FRUSTACI

 



Ti è piaciuto questo articolo?

Per continuare a offrirti contenuti di qualità MicroMega ha bisogno del tuo sostegno: DONA ORA.

Altri articoli di Redazione di MicroMega

Il monologo di Fracesca Fornario alla mobilitazione contro l'autonomia differenziata

La giornalista siciliana codirigerà la rivista MicroMega a partire dal numero 6.2022 in uscita il 24 novembre.

Tutte le analisi e le opinioni sulla guerra in Ucraina, molto diverse fra loro, pubblicate su MicroMega dal 24 febbraio 2022.

Altri articoli di Politica

Negati nuovamente i domiciliari per Ilaria Salis, che rimarrà in carcere almeno fino alla prossima udienza, fissata per il 24 maggio.

Si parla di riflesso condizionato (o pavloviano) quando, abituato da uno stimolo al verificarsi di un effetto, il soggetto che a quello stimolo reagisce si prepara già all’effetto in precedenza sperimentato. Così, nell’ormai pluridecennale situazione di conflitto tra magistratura e politica nel nostro Paese, anche nel caso dei test psicoattitudinali, magistrati da una parte e...

È possibile determinare i tratti della personalità e le competenze richieste per amministrare la giustizia attraverso dei test a risposta binaria?