Podcast | Guerra in Ucraina, Valerio Nicolosi racconta l’assedio di Kiev

Sono 16mila i civili ucraini armati dal governo per contrastare l'avanzata russa. Per le strade della capitale è guerriglia urbana.

Valerio Nicolosi

La guerra in Ucraina è diventata una guerriglia urbana per le strade di Kiev. L’esercito della Russia deve ora fronteggiare non solo le truppe ucraine ma anche 16mila civili che sono stati armati. Un racconto tremendo quello che Valerio Nicolosi fa dalle strade di Kiev. Continua l’assedio russo. La città è totalmente isolata.

Il podcast che ascolterete è molto più disturbato degli altri: Nicolosi ce lo ha inviato alle ore 7.40 italiane del 26 febbraio 2022 tramite Whatsapp ed è un racconto in presa diretta dalle strade di Kiev. La situazione è ormai precipitata. Quello che emerge dal racconto è lo scenario, come detto, di una guerriglia urbana che è destinata a durare a lungo.
ASCOLTA SU SPREAKERASCOLTA SU SPOTIFY

Guerra in Ucraina. Tutte le notizie sulla crisi con la Russia

La ricostruzione | Perché la Russia ha iniziato la guerra in Ucraina

L’analisi – Guerra in Ucraina: o l’Ue abbandona Maastricht o si disintegra



MicroMega non è più in edicola: la puoi acquistare nelle librerie e su SHOP.MICROMEGA.NET, anche in versione digitale, con la possibilità di scegliere tra vantaggiosi pacchetti di abbonamento.

Altri articoli di Valerio Nicolosi

Mentre il soccorso in mare delle ONG continua a essere osteggiato, a Tripoli c’è una milizia del governo che respinge, tortura e abusa dei migranti.

Amnesty International: “Diffondere notizie di pubblico interesse è una pietra angolare della libertà di stampa”.

Visto l'ampio consenso che i paramilitari di estrema destra stanno raccogliendo, è utile ricordare chi sono veramente i "ragazzi" di Azov.

Altri articoli di Podcast

Dopo l’incendio i migranti dormono per strada. Il governo greco costruisce un nuovo campo in pochi giorni. Ma più che un campo, è una prigione.

Questa è la storia di Mustafa, giovane ragazzo di venti anni. Attraverso il suo racconto, riviviamo il dramma di Lesbo.

La situazione a Lesbo, in piena pandemia, è aggravata dall’incendio che distrugge il campo profughi di Moria.